domenica 25 dicembre 2011

Addio a un provinciale vero.


Pessimista
Scontroso
Rude
Antiitaliano
Schietto
Autentico
Anti convenzionale
Partigiano
Orgogliosamente senza compromessi
Detestabile
A me questo cuneese dal caratteraccio mancherà un sacco.
Rileggere IL PROVINCIALE è un dovere per ogni cuneese.
Jean

venerdì 23 dicembre 2011

AGENDA

AGENDA 2012:


1º gennaio - La Danimarca assume la presidenza di turno dell'Unione europea.

1° / 15 gennaio - Rally Dakar, si svolge in Argentina, Cile, Perù

18 gennaio – Roma Parco della Musica Concerto straordinario in occasione dei 70 anni di Maurizio Pollini

21 gennaio / 12 febbraio - Coppa d'Africa di calcio

25 gennaio -29 gennaio – 42° forum di Davos

31 gennaio - 433 Eros transita a 0,179 UA (26,7 milioni di chilometri) dalla Terra, circa 70 volte la distanza della Luna dal nostro pianeta, raggiungendo la magnitudine visuale di +8,5.



6 febbraio - Giubileo di diamante della regina Elisabetta, 60 anni di regno

19 febbraio - Grecia, elezioni legislative anticipate

26 febbraio - Usa, 84° cerimonia degli Oscar del cinema

Paul McCartney nuovo album in uscita

Tintoretto – Roma Mostra alle Scuderie del Quirinale

2 marzo - Iran, elezioni legislative

4 marzo - Russia, elezioni presidenziali

22 aprile - Primo turno delle elezioni presidenziali in Francia.

23 aprile - Yerevan è Capitale mondiale del libro per un anno

6 maggio - Secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia.

16 / 27 maggio - Cannes, 65° festival del cinema

15 / 22 maggio - Usa, Chicago summit G8

20 maggio - Eclissi solare anulare

20 / 21 - Usa, Chicago, summit Nato

7 giugno - Bruce Springsteen and the Street band Milano Stadio San Siro

8 giugno / 1 luglio - Polonia e Ucraina europei di calcio

6 giugno - Secondo ed ultimo transito solare, in questo secolo, del pianeta Venere.

8 giugno / 1º luglio: in Polonia e Ucraina si svolge il campionato europeo di calcio.

10 giugno - Primo turno delle elezioni legislative in Francia.

17 giugno - Secondo turno delle elezioni legislative in Francia.

18 / 19 giugno - Messico summit G20

20 / 22 giugno - Brasile, Rio de Janeiro, conferenza mondiale sullo sviluppo sostenibile

1º luglio - Cipro assume la presidenza di turno dell'Unione europea.

1° luglio - Messico, elezioni presidenziali

27 luglio / 12 agosto Si svolgono i trentesimi giochi olimpici. La città scelta per ospitare l'evento è per la terza volta Londra.

25 agosto il Duomo di Sansepolcro celebra i mille anni di fondazione e per l'avvenimento sarà disputato un Palio della Balestra Straordinario

27 / 30 agosto - Usa, a Tampa convention repubblicana che designerà candidato alla Casa Bianca

8 / 9 settembre - Russia, (Vladivostok): Summit annuale del Forum Asia Pacifico, Aoec

fine mese settembre - Afghanistan, previsto il ritiro di un terzo del contingente usa, circa 33.000 soldati

12 / 14 ottobre - Giappone, Tokyo: assemblea annuale di Fmi e banca mondiale

prima metà del mese di ottobre - annuncio dei premi Nobel

6 novembre - Elezione presidenziale negli Stati Uniti d'America.

13 novembre - Eclissi totale di Sole (visibile dall'Australia settentrionale e dal Pacifico meridionale)

30 novembre - Previsto switch-off definitivo delle trasmissioni TV analogiche a favore del digitale terrestre in Italia.

21 dicembre - Fine del 13º Baktun del Calendario maya.

Consigli di lettura...

Un consiglio di lettura in qs giorni di Natale...
a me è piaciuto un sacco lo stile di scrittura, bravo Prof due puntozero!

Jean

mercoledì 21 dicembre 2011

Scene da un compleanno


GRAZIE MILLE A TUTTI PER GLI AUGURI RICEVUTI!!!!!!!!!!!
JEAN

martedì 20 dicembre 2011

Più passionale se nasci in Piemonte

Chi lo ha detto che per essere passionali nel sesso e vivere in modo gioioso e positivo la relazione sessuale con il partner, si debba per forza avere sangue del Sud Italia nelle vene? Stando a una ricerca recente (“Gli italiani, i rapporti sessuali e la disfunzione erettile” condotta da AstraRicerche con il contributo di Lilly), i campioni di passionalità sotto le lenzuola sarebbero (a sorpresa) i piemontesi.

Positivi nel sesso
L’indagine ha individuato nei piemontesi “Positive sex people”, perché vivono in maniera gioiosa e positiva la sfera della sessualità. Tra le condizioni che rendono i rapporti sessuali più validi e soddisfacenti il 65% degli intervistati ha indicato “se i partner fanno l’amore con passione”, il 73% “se i partner fanno l’amore in modo spontaneo”, il 56% “se i partner fanno l’amore quando sorge il desiderio”.
L’immagine dei piemontesi che emerge dalla ricerca è quella di una coppia che vive in maniera sana ed equilibrata la vita sessuale ed è pronta ad affrontare in maniera paritaria i problemi che possono insorgere. L’81% alla domanda “Quali condizioni relative al sesso aiutano la felicità della coppia”, ha risposto infatti che “Fare l’amore è un modo per entrambi i coniugi o partner di ricevere e dare piacere”.
Inoltre, alla richiesta di indicare “quali condizioni rendono i rapporti sessuali più validi e soddisfacenti” il 70% ha risposto “se i partner rispettano le esigenze, i desideri dell’altro”.

Il sesso e la disfunzione erettile
E se il sesso dovesse subire qualche… inconveniente di percorso? Uomini e donne del Piemonte hanno le idee ben chiare anche nel caso in cui si dovesse presentare un disturbo come la disfunzione erettile. Circa la metà degli intervistati ha precisato che le cure specifiche per questo problema sono più valide se permettono di fare l’amore spontaneamente, quando sorge il desiderio. “Recenti studi”, ha spiegato Francesca Ragni, responsabile dell’ambulatorio delle disfunzioni sessuali maschili dell’Azienda Universitario-Ospedaliera San Luigi di Orbassano (To), “hanno rivelato che l’autostima sessuale degli uomini con disfunzione erettile cresce di più con il trattamento farmacologico giornaliero che slega l’assunzione della pillola dall’atto sessuale”.

Da starbene

M.

mercoledì 14 dicembre 2011

Dalla Granda con furore :-)

Da Repubblica :


Cuneo, a 85 anni tenta due rapine
"Non mi basta la pensione"

Colpi andati a vuoto in due diversi uffici postali. Arrestato dai carabinieri che però gli hanno offerto colazione e pranzo alla mensa. L'uomo si è giustificato: "Ho bisogno di soldi per mantenere mia moglie e i suoi parenti"


Un pensionato di 85 anni tenta senza successo di rapinare due uffici postali e, quando viene arrestato dai carabinieri, si giustifica con il disperato bisogno di soldi: la pensione - ha detto - non gli basta per mantenere anche la moglie, extracomunitaria, e i suoi parenti, con i quali divide un piccolo alloggio a Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo. I militari, una volta in caserma, gli hanno offerto la colazione e il pranzo alla mensa.

La vicenda si è svolta a Cuneo. Protagonista P.G., che si è presentato nell'ufficio postale di frazione Spinetta brandendo una pistola giocattolo e, di fronte ai clienti spaventati, ha ordinato all'impiegata, in modo assai concitato, di consegnargli il denaro che aveva in cassa, La donna però lo ha riconosciuto perchè - ha detto - in passato lo aveva già visto chiedere l'elemosina nei paraggi; ha preso tempo e ha chiamato con il telefonino le forze dell'ordine.

Il pensionato, dunque, ha desistito e, in bicicletta, ha raggiunto le Poste centrali. Anche qui ha ripetuto la scena, ma l'impiegata, forse poco convinta dall'età avanzata e dall'aspetto dimesso dell'aspirante rapinatore, ha temporeggiato. L'uomo si è convinto che non sarebbe riuscito ad avere il denaro e si è allontanato, ma i carabinieri, dopo aver raccolto le testimonianze, lo hanno individuato nel giro di pochi minuti: era nel centro commerciale di Borgo San Dalmazzo, non molto lontano da casa.
A quel punto, in caserma, lo hanno assistito per il resto della giornata.


M.

lunedì 12 dicembre 2011

venerdì 9 dicembre 2011

Russia?

Chi ci legge dalla Federazione Russa?
M.

martedì 6 dicembre 2011

lunedì 5 dicembre 2011

CHRISTMAS TIME

Meraviglia .......preparatevi saranno l'obiettivo di qs Natale, poi li mangiate però!
M.

Lacrime e sangue...

La Fornero piange descrivendo la manovra finanziaria. Era la versione per non udenti.
(spinoza.it)

giovedì 1 dicembre 2011