lunedì 27 agosto 2012

Cime inedite

Nelle nostre vallate, come in ogni sperduto angolo di mondo, ci sono luoghi al di fuori delle consuete rotte, posti di cui non si sente mai parlare, semplici corollari nelle carte geografiche ad altri molto più rinomati, "nomi" il più delle volte ignoti che scorriamo senza prestarvi attenzione.
E' qui che spesso vi risiedono le sorprese più grandi, proprio perchè inattese.
Così è stato per noi nell'ascensione alla cima Jarea, nel cuore della valle Varaita, consigliataci però dall'esperto Livio, gestore del rinomato Rifugio Bagnour.
E' una vetta che mantiene un aspetto selvaggio e quasi aspro ( eppur a livello escursionistico) , mantenendosi gelosamente al di fuori da ogni tracciato. Non vi sono pertanto sentieri o indicazioni (salvo sporadici ometti di pietra) , ma si sale "a vista", calpestando pietraie instabili . La vetta è impreziosita da una croce in ferro, e all'arrivo il panorama che si discopre è grandioso e imponente, data la centralità dell'ubicazione.
Ho voluto condividere con voi le emozioni di una giornata resa eccezionale dal meteo assolutamente ideale con questo video.
Jean

video


1 commento:

MadrinaInCucina ha detto...

Meraviglia :) son decisamente in astinenza da montagna ;-)
Mi sa che quando riuscirò a tornarci ci sarà già la neve ...
Grazie x le belle foto !
M.